Israele, governo Bennett-Lapid ottiene la fiducia

14 giu 2021

Il primo a congratularsi con il Premier Bennett, è Joe Biden. Il Presidente americano assicura che con lui lavorerà per rafforzare tutti gli aspetti della nostra stretta e duratura relazione. Anche l'Unione Europea si congratula con il nuovo Premier israeliano. La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, commenta: non vedo l'ora di lavorare con Bennett. In Israele è nato il primo governo da oltre 12 anni senza Netanyahu. Bennett è il 13esimo Premier d'Israele, sarà in carica fino al 2023, per poi lasciare la staffetta del comando a Lapid. Otto i partiti di maggioranza: tre di destra, due di centro, due di sinistra e una formazione Araba Islamista, per la prima volta al potere. Migliaia di persone si sono radunate nella piazza Rabin di Tel Aviv, nel luogo dove, nel 1995, il Premier Laburista fu assassinato da un estremista ebreo di di destra. Si sono radunati per festeggiare il nuovo governo. Il neo Premier, che arriva al potere con un programma ultranazionalista e religioso, dopo liti interne e lacerazioni, nel suo discorso interrotto più volte dai banchi della maggioranza sconfitta del Likud, che gli ha dato del bugiardo, ha già annunciato che riguardo all'Iran, Israele non permetterà a Teheran di ottenere armi nucleari. Bennett giudica infatti un grave errore rinnovare l'accordo sul nucleare con l'Iran, che legittima uno dei governi più violenti del mondo.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast