Le voci sulle condizioni di salute di Kim Jong-un

21 apr 2020

Di tutte queste voci e queste smentite, forse la più importante è quella che viene dalla Corea del Sud, perché la Corea del Sud, sempre dall'osservatorio privilegiato, e questa volta sembra che non sia proprio come dire, è nata questa notizia, almeno sui media sudcoreani che, ripeto, sono sempre molto attenti. Tutto è nato da una rivista ad un quotidiano, diciamo, online gestito da alcuni dissidenti che adesso vivono a Seul e che appunto ha notato come il leader coreano fosse assente ufficialmente almeno dal 15 di aprile, giornata nazionale, di festa nazionale in Corea del Nord perché è l'anniversario della nascita di Kim Sung, fondatore della Repubblica democratica popolare, nonno di Kim. In realtà poi, sembra che tutto si sia trattato semplicemente di voci, per ora almeno, così sembra, che Kim abbia subito nei giorni scorsi un piccolo intervento cardiovascolare e che stia recuperando nella sua meravigliosa, dicono chi l'ha vista, Villa di Jangsan alla periferia di Pyonyang. È anche vero, per questo ne parliamo, che la storia della Corea del Nord, di tutti i regimi Comunisti, è quella che spesso e volentieri le notizie poi arrivano dopo molti giorni. Il papà di Kim Jong-un è stato dichiarato morto quasi quattro giorni dopo che era morto davvero. Quindi c'è già addirittura chi parla della successione, e se questo dovesse avvenire sarà veramente complicata perchè Kim Jong-un non ha figli adulti, ha una figlia piccola, non ha fratelli che possano succedergli, quindi per la prima volta potrebbe esserci una successione collaterale, parallela, non direttamente di sangue di famiglia, ma vedremo nelle prossime ore, nei prossimi giorni cosa succede in Corea del Nord.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast