Lockdown in Germania prorogato fino al 18 aprile

23 mar 2021

Non c'è stato nemmeno il tempo di andare avanti con delle timide riaperture, programmate dal 7 marzo, che la Germania ha deciso di prorogare il lock down fino al 18 aprile, un lock down che non vedrà allentamenti nemmeno per il periodo di Pasqua, ma che anzi vedrà una Germania completamente chiusa dall' 1 al 6 aprile, che per ridurre al minimo i contatti potrebbe addirittura interessare i supermercati. Proprio come in Italia, la decisione si è resa necessaria in seguito al rapido aumento dei contagi rilevati nelle ultime settimane, dovuti, secondo Robert Koch Institut, alla variante inglese, presente in circa il 75% di tutti campioni analizzati. Nel Paese, infatti, l'incidenza settimanale per 100000 abitanti è salita sopra 100, il limite imposto dal Governo per l'introduzione di nuove restrizioni. La cancelliera Angela Merkel si è battuta, come già fatto in passato, con i primi Ministri dei Laender per delle regole più stringenti, al fine di fermare la terza ondata, ma in tanto il Governo, die grosse Koalition, vede un drammatico calo dei consensi in seguito al malcontento nella popolazione verso l'inefficienza del piano vaccinale nazionale che si aggiunge agli scandali sulle forniture di mascherine che hanno coinvolto diversi parlamentari in seno al partito della cancelliera.

pubblicità
pubblicità