Migranti, in tremila verso il Messico

21 gen 2020

Sono migliaia e arrivano da diversi Paesi del Centro America, dal Nicaragua, da El Salvador, dal Guatemala. La loro meta sono gli Stati Uniti e per arrivarci devono attraversare il Messico. Come si vede dalle immagini riprese da un drone, un fiume di persone ha raggiunto il ponte di confine che collega il territorio guatemalteco con il sud del Paese. È la carovana della speranza, auspicano che le autorità messicane li lascino liberi di muoversi e di raggiungere il confine con gli Stati Uniti. Sono partiti 5 giorni fa, il 16 gennaio, da San Pedro Sula in Honduras. Erano in 400, nel tragitto si sono unite centinaia e centinaia di persone. Il giorno dopo, il 17 gennaio, l'Istituto Nazionale della Migrazione del Guatemala ha reso noti i numeri: oltre 2.200 migranti sono entrati nel Paese, sono in tutto 2.274 e se ne stanno aggiungendo altri. Camminano senza sosta, guadano il fiume alla frontiera tra i due Paesi. Il Governo messicano ha inviato i rinforzi e, proprio nel tentativo di fermare la carovana, si sono registrati momenti di tensione tra i migranti e la Polizia, ma qualche giorno fa Città del Messico aveva offerto 4.000 posti di lavoro ai migranti in marcia. È troppo alto il timore di un ritorno alle minacce da parte di Washington di imporre dazi sulle esportazioni, come è già accaduto in passato. Intanto il Paese si sta attrezzando ad accogliere la carovana aprendo i rifugi e attivando i piani di accoglienza, ma spera e prova a fermarli. Il tentativo di bloccare il folto gruppo di migranti passa anche per l'avanzare della Polizia guatemalteca, che tenta di impedire l'ingresso della carovana Messico.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.