Msf, a Gaza ospedali pieni, arrivano, uomini e donne

18 mag 2021

Noi lavoriamo dando il supporto all'ospedale Al-Awda, per 24 ore su 24 ore, e arrivano in questo momento più bambini, più donne. Le ferite che sono prodotte dalle ustioni delle esplosioni o del materiale metallico all'interno, provocate dalle granate o avevano anche inalato fluido gas tossici. Tutti gli ospedali sono pieni, allora noi lavoriamo al nord di Gaza, sono tre ospedali Ospedale Indonesian, Ospedale Shifa anche il nostro che si chiama Al-Awda e tutti soni pieni.

pubblicità
pubblicità