Natale in Giappone: è la festa degli innamorati

22 dic 2021

Nonostante all'apparenza sia tutto come da noi in Occidente, il Natale in Giappone non è una festa come dire comandata e infatti non rientra tra i 16 giorni festivi, sei più di noi, di cui i giapponesi godono oltre alle domeniche. Di giorno quindi si lavora ma questo non significa che la sera anche qui in qualche modo lo si celebri, ma non in famiglia. Vetrine addobbate, Babbi Natale un po' dappertutto, struscio nei parchi illuminati, sembrerebbe che anche qui in Giappone il Natale sia come dappertutto, una grande festa e soprattutto un'occasione per stare insieme in famiglia e per farsi dei regali e invece proprio non è così. Intanto il Natale in Giappone è un giorno feriale, si lavora quest'anno per fortuna il giorno di Natale il 25 cade di sabato e quindi la gente può stare a casa o andarsi a fare un giretto, visto che in Giappone ormai la pandemia sembra davvero sotto controllo, ma quello che è diverso sono le tradizioni, pensate in Natale il Giappone è un po' come un San Valentino al contrario, il 14 febbraio sono le donne che regalano un cioccolato, un qualche cosa ai loro uomini, mentre a Natale sono i maschi che devono organizzare un weekend, una bella cena romantica per le loro fidanzate e infatti non si trova un tavolo libero per il 25 mentre normalmente c'è la crisi un po' dappertutto ancora e soprattutto la gente vuole andare a divertirsi nei posti classici, i giapponesi amano molto le tradizioni e la tradizione vuole che in Giappone si mangi il pollo fritto, il famoso Kurisumasu keki che sarebbe il dolce di Natale, eccolo qua, lo vedete nelle immagini una torta di fragole e poi soprattutto se si può andare a passare una notte nei grandi alberghi di Disneyland che quest'anno ha appena riaperto.

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA