Natale, la Francia festeggia senza Notre Dame

25 dic 2019

Il Natale 2019 verrà ricordato dai francesi, anche se non soprattutto, perché la messa non è stata celebrata a Notre-Dame. Non accadeva dal 1803. Monsignor Patrick Chauvet, rettore della cattedrale, vittima di un devastante incendio la primavera scorsa, ha officiato la messa di mezzanotte in un'altra chiesa gotica, a pochi passi dal Louvre. Fa male al cuore perché eravamo abituati a Notre-Dame e la messa lì è straordinaria. E al tempo stesso è Natale, la festa della speranza. Ma non è solo la mancanza della cattedrale a rendere diverso, se non difficile, il Natale dei parigini e dei francesi. Al grido "nessuna tregua, nessuna negoziazione" gli scioperi e le proteste a causa della contestata riforma delle pensioni non si placano e vanno avanti da ormai 20 giorni. Particolarmente difficile resta la situazione nei trasporti che provocano una serie di ripercussioni a catena. Ora la gente ha paura di perdere l'ultimo treno per tornare a casa dopo il lavoro. Per questo motivo abbiamo meno clienti del solito alla fine della giornata e anche weekend. La nostra attività è stata penalizzata del 30, 35%. 00:01:25,00 --> 00:01:29,00 Tra coloro che verrebbero colpiti dalla riforma pensionistica c'è anche il personale danzante dell'Opéra di Parigi. Centinaia di persone si sono radunate davanti al palais Garnier il giorno della vigilia, per assistere a uno spettacolo di una ventina di minuti di circa 30 ballerine, accompagnate dall'orchestra sinfonica della capitale. Volevamo mostrare che siamo contro la riforma del governo e dire al pubblico che siamo molto dispiaciuti di doverli privare degli spettacoli previsti nel periodo natalizio. I ballerini professionisti in Francia vanno in pensione a 42 anni. Una volta appese le scarpette al chiodo, fanno altri lavori, solitamente sempre legati al mondo della danza.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.