Oms ai paesi più colpiti dal Covid: svegliatevi

03 lug 2020

Svegliatevi. L'Oms manda un messaggio secco ai Paesi colpiti dai più gravi focolai di coronavirus. Non è mai troppo tardi per prendere il controllo sull'epidemia, ha insistito il Direttore dell'Organizzazione Mondiale della Sanità Michael Ryan. Il virus mutato è oggi più contagioso. Secondo Anthony Fauci, l'immunologo del Paese più colpito, gli Usa. La Cina si è impegnata cosi a vietare la vendita degli uccelli vivi nei mercati, dove le ispezioni sono cresciute anche alla luce del recente focolaio a Pechino. Più di 2 milioni e 700 mila casi affliggono l'America latina, di cui un milione e mezzo in Brasile. Buenos Aires è ancora in quarantena, l'economia è in grave difficoltà. Il Perù, dove il lockdown è concluso, ha superato i 10 mila morti. Crescono i casi in India, il Ministro degli Esteri pakistano Shah Mahmood Qureshi, è risultato positivo al Covid. In aumento i numeri dei decessi in Inghilterra, specie nelle case di riposo, a ridosso dell'apertura di pub, cinema, parrucchieri, e ristoranti. Boris Johnson ha richiamato i cittadini alla prudenza perché, ha detto, non siamo ancora fuori pericolo. La Spagna ha registrato 17 morti per coronavirus in un giorno, il più alto numero di vittime dal 19 Giugno. Lo riferisce il Ministero della Salute spagnolo, a ridosso dell'inizio delle vacanze estive e della riapertura delle frontiere a 12 Paesi, perché anche qui la preoccupazione resta forte.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.