Papa Francesco: da vertice Berlino su Libia stop a violenze

19 gen 2020

Libia. Gli scontri, le violenze, i morti e i feriti, il caos che invade le città e la situazione politica, i tentativi internazionali di arrivare a una soluzione. La diplomazia vaticana da tempo si occupa della vicenda e all'Angelus domenicale Papa Francesco parla della conferenza in corso a Berlino, che si augura sia un inizio per un cammino di pace. Oggi si svolge a Berlino una conferenza volta a discutere della crisi in Libia. Auspico vivamente che questo vertice così importante sia l'avvio di un cammino verso la cessazione delle violenze e una soluzione negoziata che conduca alla pace e alla tanto desiderata stabilità del Paese. Settimane intense in Vaticano, caratterizzato dalle polemiche sul libro con gli scritti del Cardinale Sarah e Bendetto XVI sul celibato dei preti. E se il volume uscito in Francia con le firme congiunte è già un bestseller, il Cardinale brasiliano Cláudio Hummes, relatore generale del Sinodo sull'Amazzonia, nel quale era stato chiesto che venissero ordinati sacerdoti anche preti sposati, ha fatto sapere che il testo definitivo dell'esortazione post sinodale scritta da Papa Francesco, uscirà entro la fine del mese o agli inizi di Febbraio. Il Cardinal Sarah, da sua parte, ha incontrato il Papa emerito Benedetto XVI e ha detto che insieme hanno constatato che "non c'è alcun malinteso tra noi. Sono uscito dal bellissimo colloquio felice, pieno di pace e di coraggio" ha detto Sarah.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.