Proteste Usa, una sfilata di auto d'epoca contro razzismo

29 giu 2020

Una manifestazione davvero originale e con macchine d'epoca americane, quella di ieri nella città del cinema. I partecipanti si sono dati appuntamento davanti al Comune per chiedere ancora una volta parità di trattamento, a prescindere dal colore della pelle, ma anche un cambiamento radicale, ai vertici delle istituzioni del Paese. Sono nativa americana e sono qui per dare il mio supporto perché la situazione nella quale si trova il nostro Paese è drammatica. La mia gente è stata privata di tutto per intere generazioni e lo stesso sistema sta continuando ancora oggi. Una ferita profonda che fa parte del DNA degli Stati Uniti e che l'ex Presidente afroamericano Barack Obama aveva provato a ricucire. Un fragile equilibrio sociale in un Paese multietnico, nel quale la pandemia ha fatto emergere una evidente disparità di classe sociale, specialmente in quella parte di popolazione afroamericana ed ispanica che ora ha un estremo bisogno di aiuto per riprendersi e che continua ad essere ignorata dall'attuale inquilino della Casa Bianca. È importante che anche noi giovani scendiamo in piazza e facciamo sentire la nostra voce, perché siamo il popolo e siamo stufi di questo sistema. Ed è fantastico vedere questa solidarietà tra le persone. Intanto a Los Angeles domenica ha registrato un nuovo record con 2000 nuovi casi di Covid, confermandosi anche l'epicentro del virus e non solo delle proteste nell'ovest americano, mentre il governatore della California ha ordinato una nuova parziale chiusura dello Stato, in migliaia continuano a scendere in piazza. Certamente è pericoloso stare vicino a persone che non si conoscono con una pandemia in corso, ma cerchiamo di proteggerci con le mascherine. Purtroppo non abbiamo altra scelta, se non manifestare tutti insieme, perché l'unione fa la forza ed il messaggio che sta emergendo dalle piazze è davvero forte.

pubblicità

Vuoi vedere altro ?

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.