Remembrance day, Regina assente per motivi di salute

14 nov 2021

Ancora una volta ha dovuto chinare il capo e arrendersi ad acciacchi sempre più frequenti e sempre più persistenti. Ancora una volta, come per Cop26 ha dovuto passare il testimone a chi un giorno, che i suoi sudditi sperano ancora lontano, siederà sul suo trono, il Principe Carlo che compie 73 anni. Dopo la notizia di una sua notte passata in ospedale e di un suo forzato e lungo riposo era stato annunciato proprio per la Domenica del Ricordo, il Remembrace Day, il suo ritorno sulla scena pubblica. Ma la regina Elisabetta, 95 anni, è stata tradita dalla sua schiena ormai così ricurva da rendere necessario il bastone. A causa di un colpo della strega, fanno sapere da Buckingham Palace con inusitata trasparenza, ha dovuto rinunciare alle cerimonie a Whitehall per ricordare gli uomini e le donne che hanno servito e sono morte durante la grande guerra e per estensione in tutti i conflitti. Un appuntamento particolarmente sentito dalla sovrana che giovanissima servì nella Seconda Guerra Mondiale come meccanico e autista di mezzi militari. A 18 anni in un Inghilterra minacciata dai nazisti, la seconda subalterna Elizabeth Windsor, si unì infatti al ... Auxiliary Territorial Servie, a Londra ricevette il suo addestramento. In 69 anni di regno, il 2022 sarà l'anno del Giubileo di platino, Elisabetta ha dovuto rinunciare a partecipare a questa cerimonia solo 6 volte, quattro perché impegnata all'estero e due perché incinta. Altrimenti la si è sempre vista davanti al memoriale vestita di nero, un papavero rosso come spilla, il capo chinato, lo sguardo nascosto dal cappello in un attimo di raccoglimento. Negli ultimi anni però è sempre stato Carlo a posare al suo posto una corona di fiori .

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast