Stati Uniti, Biden contro legge su aborto del Texas

16 ott 2021

Nella battaglia legale sull'aborto, che da settimane si consuma in Texas, interviene alla fine anche la Casa Bianca. Il Dipartimento di Giustizia su indicazione del presidente Biden, chiederà alla Corte Suprema di bloccare la controversa legge che vieta l'interruzione di gravidanza dopo la sesta settimana, anche in caso di stupro, mentre la questione della sua costituzionalità è ancora dibattuta nei tribunali. La legge incentiva con premi in denaro chi denuncia un aborto ma anche chi semplicemente accompagna in clinica la paziente, e delegando le denunce ai privati non consente di portare il caso davanti a un giudice. La decisione della Corte sulla richiesta di Biden dovrebbe arrivare a stretto giro ma sarà tutt'altro che definitiva e le prossime settimane saranno decisive per il diritto all'aborto in tutto il Paese. A dicembre, infatti, i nove giudici costituzionali, sei di nomina repubblicana e tre democratici, dovranno esprimersi su un provvedimento del Mississippi che vieta l'aborto dopo la 15esima settimana. Una sfida frontale alla storica sentenza Roe contro Wade, che dal 1973 sancisce il diritto all'interruzione di gravidanza fino alla 24esima settimana.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast