Tensioni USA-IRAN, Washington pronta a nuove sanzioni

23 giu 2019

“No all'attacco via mare e via terra, come rappresaglia per il drone abbattuto, ma sì a tutta una serie di attacchi cyber” Donald Trump ha deciso così, dando il via allo U.S. Cyber Command: aggredire i sistemi informatici e di controllo dei lanciamissili iraniani, che per gli 007 americani sono stati i responsabili degli attacchi alle petroliere nel Golfo dell'Oman. Da Washington, dunque, un cyber attacco in piena regola, con sistemi criptati e sofisticatissimi in uno scacchiere complesso dove continua il braccio di ferro tra Stati Uniti e Iran. E non solo Cyber Security, la geopolitica resta in primo piano. “L'Iran non deve interpretare la nostra prudenza come una debolezza” è stato il monito del Consigliere alla Casa Bianca per la sicurezza nazionale, John Bolton, impegnato in un incontro trilaterale con Israele e Russia. “I tentativi di Teheran di dotarsi di armi nucleari, la sua presenza in Siria e la sua consegna di armi ed elementi ostili in Medio Oriente” ha detto Bolton “Non indicano che siamo di fronte a un Paese che aspira alla pace”. Intanto il Segretario di Stato americano, Michael Pompeo, ha annunciato che si recherà in Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti per dei colloqui di alto livello proprio sulla crisi in corso con l'Iran. “Parleremo con loro su come assicurarci che siamo strategicamente allineati e come possiamo costruire una coalizione globale”, ha spiegato il Capo della diplomazia statunitense. Intanto la Casa Bianca spinge per un nuovo piano di pace in Medio Oriente, piano respinto dall'Autorità nazionale palestinese. E arrivano le dure critiche del premier israeliano Benjamin Netanyahu, che non non mezzi termini: “Come si può respingere un progetto - queste le sue parole - prima ancora di aver sentito cosa questo progetto include?”.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.