Tragedia Honolulu, uomo sfrattato uccide due poliziotti

20 gen 2020

Due agenti di polizia uccisi, una donna accoltellata non a morte, 12 case incendiate di cui almeno 4 interamente distrutte. È quanto successo in pochissimo tempo. a Honolulu Hawaii, non lontano dalla popolare Waikiki l'allarme è stato lanciato, quando un uomo, poi identificato come Jerry Chanel ha aggredito la sua proprietaria di casa che lo voleva sfrattare sugli agenti di polizia, un uomo, una donna, intervenuti sul luogo, l'uomo ha aperto il fuoco, dando poi alle fiamme l'abitazione dove si era barricato, il fuoco si è propagato rapidamente le case sono perlopiù in legno e il fatto che le forze dell'ordine non abbiano diramato una caccia all'uomo, fa presupporre che Jerry Hanel sia deceduta all'interno, anche se secondo alcune testimonianze non accertate, avrebbe anche avuto modo di colpire con un coltello. Altri passanti. Una tragedia senza precedenti ha commentato il sindaco Clerc, Caldwell, esprimendo dolore e vicinanza alle famiglie degli agenti. Un gesto esasperato una tragedia dietro la quale non ci sono terrorismo, ideologie politiche e religiose, come si era in un primo momento pensato.

pubblicità