Trump attacca Nancy Pelosi su Twitter

22 dic 2019

Dall'impeachment al sostegno di Putin, passando per il tasso di popolarità tra i cittadini americani, apparentemente sempre più in ascesa. Donald Trump parla, o meglio, scrive veramente su tutto e di tutto. E lo fa rigorosamente via Twitter che per lui funziona meglio di qualsiasi comizio in giro per il Paese. A suon di cinguettii non proprio simili a quelli di un usignolo, il Presidente americano nelle ultime ore ha attaccato Nancy Pelosi, colpevole, secondo lui, di violare la Costituzione per aver deciso di non trasmettere gli articoli dell'impeachment al Senato, finché non saranno definite le regole per un processo giusto. E a sostegno della sua innocenza, Trump ha anche pubblicato le parole di Vladimir Putin, che "senza dubbio sa che il processo si concluderà con un nulla di fatto". "Una caccia alle streghe", secondo Trump, che però sembra gli stia garantendo sempre più popolarità tra i sostenitori. Da dove ricavi questi dati non è molto chiaro, ma è pur vero che su tutto, sta vincendo la forte convinzione del Presidente di uscire indenne dal voto del Senato e di poter anche vincere le elezioni il prossimo novembre. Trump quindi non si arrende e a un gruppo di giovani conservatori in Florida, dove si trova per le vacanze, ha voluto ricordare la sua innocenza, ma soprattutto tutti i suoi successi più recenti, a partire dalla svolta nell'accordo commerciale con la Cina che verrà firmato presto, con o senza impeachment.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.