Trump, no vertice segreto con talebani e leader Afghanistan

08 set 2019

Era in programma a Camp David, nel Mariland, il vertice di pace segreto tra il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, i vertici dei talebani e il Presidente afghano Ashraf Ghani. Si interrompe così bruscamente un percorso diplomatico delicato lungo un anno, per porre fine al conflitto più lungo degli Stati Uniti, che dura da 18 anni. Motivo dell'annullamento la persistente violenza dei talebani che hanno rivendicato un attentato suicida avvenuto la scorsa settimana a Kabul, in cui sono morte 11 persone ed è stato ucciso anche un soldato americano. In un tweet Trump scrive ho immediatamente cancellato l'incontro e annullato le trattative di pace. Che tipo di persone ucciderebbero così tante persone per rafforzare apparentemente la loro posizione negoziale? Non lo hanno fatto. Hanno solo peggiorato le cose. La vera pace arriverà quando i talebani accetteranno un cessate il fuoco. Così ha ribattuto il presidente Ghani. L'annuncio a sorpresa di Trump mette ora in dubbio il futuro dell'accordo di pace elaborato la scorsa settimana, che porterebbe a ridurre il numero delle truppe americane dalle attuali 14000 unità alle 8000, 9000. La situazione politica è molto complicata. Mentre il Presidente Ghani sta cercando un secondo mandato alle elezioni previste il 28 settembre i talebani vogliono che le consultazioni vengano annullate come un prerequisito per firmare un accordo di pace con gli americani e inoltre si rifiutano di parlare direttamente con il Governo di Kabul.

pubblicità