Uk, nuova sconfitta poltica per Johnson

17 dic 2021

Per Boris Johnson la clamorosa debacle elettorale, è un'altra tegola sulla testa. Le elezioni suppletive in un collegio delle Midlands, resesi necessarie per lo scandalo che ha travolto il deputato Tory in carica, hanno visto dopo quasi 200 anni di pressoché dominio incontrastato dei Conservatori, vincere la Liberal Democratica Helen Morgan, con il 47% dei consensi. Una sconfitta che arriva in giornate difficilissime per il Premier, alle prese con una crisi di consensi nel Paese e uno scontento montante, all'interno del suo stesso partito. Prova ne è la ribellione di un centinaio di deputati nel voto alla Camera, per l'approvazione del cosiddetto piano B anti-Covid di lunedì scorso. Uno scontento dovuto alla gestione della pandemia e alle presunte feste che sarebbero avvenute a Downing Street, mentre il Paese era in pieno lockdown. Le ultime rivelazioni del Guardian e dell'Independent, proverebbero che almeno a una di queste feste nel maggio 2020, il primo Ministro sarebbe stato presente. In attesa di conoscere i risultati dell'indagine interna ormai prossima alla chiusura, il Premier si fa vedere in giro per centri vaccinali a promuovere la campagna per la terza dose, contro l'inarrestabile avanzata della variante Omicron. Nelle ultime 24 ore, il Regno Unito ha registrato un nuovo record assoluto di contagi, da inizio pandemia: 93 mila. E la variante Omicron ha raddoppiato i suoi numeri e sfiora ora, quota 15mila. I decessi scendono però, a 111.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast