Una scoperta italiana, su Marte tre laghi salati

28 set 2020

Ci sono 3 laghi di acqua salata intrappolati sotto il ghiaccio del Polo Sud marziano. Una scoperta che potrebbe riscrivere la storia del clima sul pianeta rosso e far luce sull'esistenza di forme di vita elementari. La ricerca è stata coordinata da un gruppo di studiosi italiani dell'INAF, dell'università di Roma Tre e del Cnr. I laghi identificati su Marte, ad un chilometro e mezzo sotto il suolo, sono stati rilevati dalla radar Marsis. Si tratta di uno strumento fornito dall'Agenzia Spaziale Italiana alla missione Mars Express dell'Agenzia Spaziale Europea. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista NatureAstronomy. I laghi, ancora non si sa se sono comunicanti, potrebbero conservare oggi le tracce di eventuali forme di vita. Vita che avrebbe potuto evolversi, quando Marte aveva un'atmosfera densa, un clima più mite e la presenza d i acqua liquida in superficie. Il team italiano, autore della scoperta, aveva già identificato un lago su Marte nel 2018.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.