USA 2020, i fun facts dei candidati alla presidenza

21 ott 2020

Se Joe Biden vincesse le elezioni il 3 novembre, infrangerebbe un record, ovvero essere il Presidente più anziano della storia americana. Record che, però, non avrebbe mai potuto battere, se la sua prima candidatura nel 1987, sospesa a causa di un presunto discorso copiato proprio da lui, fosse, invece, andata a buon fine. Con le sue 77 candeline, batterebbe Donald Trump, che, ad oggi, detiene lo scettro di “Commander in Chief più agee” con i suoi 74 anni. E che dire di Kamala Harris, che nel giorno che segna due settimane esatte dalle elezioni festeggia 56 anni, a suon di campagna elettorale e di slogan che incitano ad andare a votare. Un invito preso alla lettera da molto lontano. Kate Rubins, astronauta della NASA arrivata alla stazione spaziale internazionale lo scorso 14 ottobre, voterà proprio dallo spazio e chissà se mai un giorno si potrà scegliere il più giovane candidato alle elezioni americane. Per essere considerato tale, bisogna avere 35 anni, possedere la cittadinanza USA sin dalla nascita e avere avuto la residenza in America per almeno 14 anni.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.