Usa 2020, in Tennessee ultimo dibattito tra Trump e Biden

22 ott 2020

La seconda volta non può che andare meglio. Dopo il disastroso primo dibattito tra i candidati presidenziali a Cleveland, Donald Trump e Joe Biden si incontrano per l'ultimo confronto TV a Nashville, in Tennessee. La speranza degli organizzatori è che questa volta si riesca ad andare nel merito dei temi, senza essere ostaggio di interruzioni ed insulti reciproci, com'è accaduto in Ohaio, e per assicurarsi che sia così, sono state inserite nuove regole. Il microfono dei candidati sarà spento quando non è il rispettivo turno di parola, cosa che ha fatto storcere il naso, soprattutto a Donald Trump, ma la commissione dei dibattiti presidenziali non ha voluto sentire ragioni. Troppo rischioso far finire anche questo appuntamento nel caos, senza lasciare la possibilità a gli elettori soprattutto ai pochi indecisi di farsi un'idea precisa, di ascoltare proposte e programmi. I temi sul tavolo sono ovviamente quelli più impellenti, dalla pandemia alle tensioni economiche e sociali e razziali. Ma stasera ci dovrebbe anche essere occasione per parlare del resto del mondo, a partire dai tentativi di interferire con le lezioni, portati avanti da Russia e Iran, come denunciato ieri sera dalle principali agenzie di intelligence americane, passando per la Cina e per due potenziali scandali in arrivo d'Oriente per i due candidati. Joe Biden sarà probabilmente chiamato a fare chiarezza sulle presunte email del figlio Anter, trovate in un computer abbandonato in un negozio di operazioni e rese pubbliche dall'avvocato di Trump, Rudy Giuliani, nell'e-mail di cui non è ancora confermata la veridicità, oltre gli affari di Anter Biden in Ucraina, si fa riferimento ad un presunto incontro fra l'allora vicepresidente Biden ed i dirigenti dell'azienda energetica cinese, organizzato in cambio di soldi, proprio da Anter. Trump invece, dovrà spiegare quanto rivelato dal New York Times, secondo cui il Presidente avrebbe un conto bancario in Cina per le sue aziende. E avrebbe anche pagato le relative tasse. Come già accaduto nel dibattito dei vicepresidenti, nello Utah, anche questa sera sul palco della Belmonth University ci saranno dei pannelli di plexiglass a separare i due candidati. Una precauzione che si è resa necessaria dopo che due giorni dopo l'ultimo dibattito a Cleveland, il Presidente Trump è risultato positivo al COVID 19.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.