Usa, come cambia lo studio ovale con Joe Biden

22 gen 2021

Come da tradizione, ogni nuovo Presidente modifica lo studio ovale e nessun dettaglio è lasciato al caso. Allora, vediamo come si presenta lo studio ovale di Joe Biden. Lì dove c'era un ritratto di Andrew Jackson, il Presidente populista modello ispiratore di Donald Trump, adesso troviamo Benjamin Franklin, padre fondatore degli Stati Uniti e scienziato, a rivelare l'interesse la scienza di Joe Biden. C'è anche un altro dettaglio che troviamo su questo scaffale, cioè una roccia lunare. A proposito di ritratti, nella parte opposta dello studio ce ne sono cinque, vediamo di chi si tratta. Al centro grande c'è Franklin D. Roosevelt, il presentare che ha tirato fuori il Paese da un'altra grande crisi economica, quella del 29, con quella frase, durante il suo discorso di insediamento, passato alla storia, e cioè "l'unica cosa di cui dobbiamo avere paura è la paura stessa". Poi c'è l'immancabile George Washington, primo Presidente degli Stati Uniti e Alexander Hamilton, padre fondatore degli Stati Uniti e segretario del tesoro, e poi altri due presidenti, Thomas Jefferson e Abraham Lincoln, il Presidente che ha abolito la schiavitù. E poi c'è l'interesse per i diritti civili. Allora troviamo un busto di Martin Luther King, ma troviamo anche alle spalle del presidente un altro busso, quello di Cesar Chavez, icona della lotta dei diritti dei latino americani, circondato da foto di famiglia. Poi è interessante notare anche la scelta delle bandiere. Donald Trump aveva messo al suo fianco due bandiere militari, Joe Biden invece, ha preferito tenere soltanto due bandiere, quella degli Stati Uniti e una bandiera con il simbolo presidenziale. Rimangono invece le tende che aveva utilizzato, le tende dorate, che aveva utilizzato Donald Trump, mentre cambia il tappeto. Lo stesso blu che aveva scelto Bill Clinton per il suo studio ovale. Tutte queste immagini potete ritrovarle anche sul nostro sito internet skytg24.it.

pubblicità