Usa, fratellini salvi per miracolo dopo tornado

19 dic 2021

A una settimana dai tornado che hanno devastato il midwest degli U.S.A. continuano ad arrivare testimonianze drammatiche di quei terribili momenti. L'ultima su due fratellini di quindici e tre mesi in Kentucky, salvi per miracolo dopo che la nonna li aveva nascosti per proteggerli dentro la vasca da bagno con coperte e cuscini. All'arrivo dell'uragano la casa è stata distrutta e la vasca estirpata dal pavimento e sbattuta all'esterno, nel giardino, dove la donna l'ha poi trovata capovolta mentre, disperata, cercava i nipotini. Erano ancora fortunatamente vivi il più piccolo con un bernoccolo e un'emorragia fermata poi in ospedale. Il bilancio complessivo delle vittime tra i vari Stati colpiti ammonterebbe a 98 persone, almeno 78 nel solo Kentucky il cui Governatore ha annunciato di aver identificato tutti i dispersi. E si continua a soccorrere chi è rimasto senza casa e chi ancora senza elettricità e acqua. Quasi 1.000 persone solo in quel paese sono ospitati in hotel o strutture statali, mentre salgono le domande di sussidi per chi ha, al momento, perso anche il posto di lavoro. Molti abitanti che avevano deciso di restare nella propria abitazione, anche se pesantemente danneggiata dai tifoni, dopo gli ultimi giorni di fortissime piogge che si sono aggiunte a peggiorare la situazione sono stati costretti ad andar via.

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA