VIDEO Incendi California, fiamme minacciano Getty Center

29 ott 2019

Al buio, se possibile, le fiamme fanno ancora più paura ed è la seconda notte di fuoco per Los Angeles. I focolai sparsi lungo le colline della città vengono alimentati dal vento. Fino ad ora e solo qui sono andati in fumo oltre 161 ettari di terreno e sono state evacuate 3 mila case. L'incendio, scoppiato lungo una delle principali arterie della città, si è avvicinato al Getty Center, che ospita migliaia di opere d'arte, tra cui l'Atleta di Fano, la scultura bronzea opera di Lisippo, da anni al centro di una contesa giuridica con l'Italia. Nessun reperto è a rischio, assicurano dall'amministrazione del museo. La struttura è progettata e costruita proprio per resistere a queste calamità e oltre 600 pompieri sono impegnati solo in questa area per contenere l'incendio. I vigili del fuoco cercano di circoscrivere le fiamme. Hanno lavorato tutta la notte, ma all'alba molti edifici e macchine sono ridotti così. Nola e Betsy hanno 79 e 90 anni, sono vicine di casa da 40. Raccontano dell'ordine arrivato nella notte: “Dovete lasciare le vostre case, ora”. Come loro, oltre 200 mila persone e non solo a Los Angeles. 1 milione e mezzo di persone al buio. La situazione resta critica anche al nord, in particolare nella Contea dei vini di Sonoma. Da qui è tornato a parlare il Governatore dello Stato: “Non dovete avere fretta di tornare nelle vostre case, la sicurezza viene prima di tutto”. Ma anche qui nella notte le colline hanno continuato a bruciare e questo è quello che resta nelle zone dove i vigili del fuoco sono riusciti ad arginare le fiamme. E il fumo della California che brucia si vede anche dallo spazio.

pubblicità
pubblicità