Virus, ad aprile anche il principe William malato

02 nov 2020

In pubblico con la mascherina, solo impegni da remoto durante il lockdown. Il principe William è stato per mesi il perfetto testimonial delle politiche governative anti coronavirus. E così è con un certo disappunto che solo adesso il Regno scopre di essere stato, se non ingannato, certamente tenuto all'oscuro. Perché anche il principe William, come suo padre e il primo ministro, è stato colpito dal Covid-19. Ma a differenza di Carlo di Boris, ha preferito tacerlo al Paese. A rivelarlo, chissà con quale intento, è una fonte anonima che sceglie la popolarità del Sun, il tabloid più venduto, e l'autorevolezza della Bbc. E la casa reale non commenta. Si sospetta non possa smentire. Nulla di grave, per il giovane principe, nessuna ospedalizzazione. Da qui la scelta sua personale di tenere segreto il tutto per non allarmare ulteriormente la nazione. Erano i giorni di Johnson in terapia intensiva e del discorso della regina. Intanto comprensibile polemica scontata. Due facce di una stessa realtà. William è il secondo in linea di successione al trono, e in quel momento anche l'erede era malato. Il Paese discute, discute il Parlamento. Nel pomeriggio sarà lo stesso premier a presentare il nuovo lockdown, anticipato sabato sera con una conferenza stampa, frutto di una fuga di notizie ora sotto inchiesta. Lockdown che ha il sostegno del 72% dell'opinione pubblica, 21 punti percentuali in meno rispetto al primo, quello di marzo. I particolari sono noti sulla durata, le sensibilità sono notevoli. Il 2 dicembre è una certezza o una speranza? La seconda, dicono in molti. Secondo gli scienziati a scuole aperte un mese non è sufficiente per abbassare la curva del contagio. Ma l'opposizione, quella interna al partito conservatore su questo punto è pronta a dare battaglia. Lo scontento all'interno dei tories è palpabile, e come già accaduto con l'euroscetticismo a cavalcarlo arriva anche Nigel Farage. Il Brexit party cambia nome e diventa Reform Uk, il partito anti lockdown che come ricetta alternativa propone la ricerca dell'immunità di gregge mitigata da misure per tenere a casa in salvo gli anziani.

pubblicità