Virus, lunghe code alla banca del cibo di Los Angeles

13 giu 2020

Nella città del cinema è scattata la solidarietà per aiutare migliaia di residenti che hanno perso il lavoro e sono in difficoltà. La pandemia ancora in corso, i giorni di proteste hanno messo in ginocchio la parte più debole della popolazione. E mentre le manifestazioni continuano per chiedere giustizia e parità sociale sono in centinaia le famiglie costrette a scendere per la strada e a mettersi in coda alla banca del cibo. Ho parlato con alcune delle persone che erano in coda per prendere la spesa e mi hanno detto che sono alcuni mesi fa stavano bene. Lavoravano e mai si sarebbero immaginati di dover venire a chiedere aiuto. Molte famiglie non hanno di che vivere, questa pandemia con la situazione attuale che stiamo vivendo ha sconvolto la vita di molte persone. Se da un lato Hollywood s'appresta a riprendere le produzioni cinematografiche, l'altra faccia della città è unita nell'aiutare chi non riesce più ad arrivare a fine mese. Mio padre è stato licenziato e mia madre sta lavorando pochissimo, anche i miei nonni sono in difficoltà ora e non possono aiutare. Io studiavo in un altro Stato e sono dovuta rientrare e aiuto come posso. Stiamo distribuendo carne surgelata, insieme a 30 kg di prodotti alimentari freschi. Los Angeles è una città che sa sedurre chi la abita, ma che da sempre soffre una marcata disparità di classe sociale. Già prima della pandemia la comunità afroamericana e Latina erano in difficoltà ed il covid ha solamente peggiorato la situazione. A questo dramma si sono aggiunte migliaia di persone che hanno perso il lavoro e tutto il resto è cronaca di questi giorni.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast