Berlusconi dice no a una manovra correttiva.

Da Corfù il premier smentisce le frasi sul catastrofismo ma ribadische che media e istituzioni non devono alimentare la paura della crisi. Da Basilea il governatore di Bankitalia avverte: non è ancora il momento di una exit strategy


  • TAG