Italicum, pressing sul voto dopo il verdetto della Consulta

Voglia di votare o, meglio, aspettare. La prima sembra crescere di ora in ora dopo il pronunciamento della Consulta. “Una legge immediatamente applicabile”, rilanciano i fautori del voto, citando le ultime righe della nota diffusa dalla Corte. “Troppo differenti i due sistemi per Camera e Senato”, replica invece chi spinge per seguire le indicazioni del Quirinale sulla necessità di armonizzare le due leggi per evitare ogni rischio di ingovernabilità all’indomani del ricorso alle urne. Proprio al Presidente della Repubblica si rivolge direttamente Beppe Grillo, spiegando che il Paese reclama il bisogno e il diritto di andare a votare, accusando poi il Governo in carica di essere la fotocopia del precedente e ripetendo che ora, dopo la Consulta, non ci sono più alibi. “Basterebbero pochi passaggi parlamentari – spiega il leader pentastellato – per rendere applicabile quanto emerso dalla pronuncia della Corte per la Camera anche al Senato”. Grillo vede nel 40 per cento, soglia del premio di maggioranza, un obiettivo raggiungibile “in modo da poter governare da soli – rivendica – perché i 5 Stelle non vogliono alleanze”. Il PD, da parte sua, ripete di essere pronto al voto e conferma la proposta di confronto, partendo dal Mattarellum. “È una sentenza che consente di andare subito al voto, come auspicavamo e come è giusto che sia. Noi rilanciamo il Mattarellum come legge elettorale migliore per questo Paese, che conserva un principio di governabilità”. “Urne subito. Già il 23 aprile”, la richiesta della Lega. “Chiunque chieda un passaggio parlamentare vuole puntare al vitalizio, vuole mantenere la poltrona e non vuole tornare a lavorare”. Chi, invece, dice che non si può andare in queste condizioni al voto è il Presidente del Senato Grasso: “Serve un’intesa per una legge elettorale omogenea”. “Io sono convinto che ci debba essere un testo parlamentare su cui le parti, i gruppi, i partiti devono concordare”. Confronto chiesto anche da Forza Italia, da NCD e Sinistra Italiana.


  • TAG
Autoplay