Salvini: basta No da Toninelli, infrastrutture servono

È un atto violento contro tantissimi italiani, così come sono atti violenti quelli contro la polizia ai cantieri della TAV. Li andrò a visitare prestissimo, perché è un'infrastruttura fondamentale e non sono più accettabili no, ritardi e rinvii da parte del Ministro Toninelli non solo sulla TAV, ma mi risulta che ci siano decine e decine di opere pubbliche in tutta Italia, al Nord, al Centro e al Sud, ferme al Ministero delle Infrastrutture. Se uno fa il Ministro dei Trasporti deve lavorare per far viaggiare gli italiani, non per fermare e lasciare a piedi gli italiani.


  • TAG