Abruzzo, ordinanza di Marsilio: tono governo intimidatorio

07 dic 2020

Io voglio dire subito che per quanto abbia ricevuto e posso comunicarlo formalmente intorno all'ora di pranzo la lettera di diffida del Governo nelle persone firmata dai Ministri Boccia e Speranza. Non voglio drammatizzare il conflitto con il Governo, anche se francamente considero eccessivo se non risibile il tono intimidatorio e la minaccia di responsabilità penali relativamente ai contagi che ci sarebbero in conseguenza di questo provvedimento, ma più seriamente se passasse questo principio qualcuno mi dovrebbe dire tutti gli altri contagiati a quale responsabilità penale dovremmo ascriverla.

pubblicità