Anm: il governo non può decidere della magistratura

26 gen 2017

Il Governo, con un decreto-legge del 2014, ha mandato in pensione 450 magistrati, con un decreto-legge del 2015 ne ha trattenuti in servizio 200, con un decreto-legge del 2016 ne ha trattenuti in servizio 18. In sintesi, il Governo pensa di poter decidere chi deve fare il giudice. Questo non è consentito dalla Costituzione della Repubblica e non è consentito dalle convenzioni internazionali. I Governi non possono scegliere i giudici. Questo è il punto decisivo. Noi abbiamo cercato una soluzione che riportasse nell’alveo costituzionale quanto era accaduto ed era stato assunto un impegno formale, scritto, perché ciò avvenisse. Questo impegno non è stato rispettato. Quello che è accaduto non può essere accettato perché è un vulnus che non ha precedenti nella storia della Repubblica, nella indipendenza e dell’autonomia della magistratura.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast