Assemblea pd, Letta: 48 ore per decidere

10 mar 2021

Si rafforza l'ipotesi di Enrico Letta alla guida del Pd. Sono grato per la quantità di messaggi di incoraggiamento che sto ricevendo, scrive in un tweet. Ho il Pd nel cuore e queste sollecitazioni toccano le corde più profonde. Ma questa inattesa accelerazione mi prende davvero alla sprovvista, avrò bisogno di 48 ore per riflettere bene e poi decidere. Sulla candidatura di Letta alla guida dei Dem continua il pressing da parte della maggioranza del partito. Sul nome dell'ex premier convergono gli uomini vicini a Zingaretti, e al ministro Franceschini, così come non ci sarebbe il veto dell'area guidata dal vicesegretario Orlando. Meno entusiasmo tra gli ex renziani di base riformista, pur riconoscendo l'indiscutibile autorevolezza di Letta il portavoce della corrente Andrea Romano sottolinea la necessità di un confronto congressuale anche nell'area vicina Orfini il ragionamento non è diverso. Serve un segretario unitario in cui tutti possano riconoscersi. Al momento quello che è certo è che l'assemblea si riunirà domenica 14 marzo e che se Nicola Zingaretti non cederà agli appelli a tornare sui suoi passi in quella sede si deciderà se procedere verso un Congresso anticipato o eleggere una nuova guida. Enrico Letta è una figura autorevole, ci sono stati anche altri nomi che sono stati fatti che sono emersi. Le candidature si raccoglieranno domenica, durante l'assemblea, quindi fino a quel momento si continua a ragionare e capire dove il partito vuole andare. La fase dei Dem è impegnativa con l'esperienza del Governo Draghi, le amministrative in autunno e un legame da rifondare con i 5 Stelle. Dopo le parole di Casalino che, paragonata ad alcuni esponenti del Pd a cancro da estirpare i rapporti con il Movimento si sono fatti più tesi. Giuseppe Conte alle prese con la riorganizzazione del mondo pentastellato, sempre più diviso, mentre nelle prossime ore Davide Casaleggio presenterà il suo manifesto, una sorta di codice etico che dovrebbe avvicinare la piattaforma alla base.

pubblicità
pubblicità