Berlusconi: serve partito unico del centrodestra

20 giu 2021

Serve un partito unico del centrodestra per la ripartenza. Lo dice Silvio Berlsuconi alla convention di Forza Italia che si è svolta a Castione della Presolana, nella bergamasca, dove si sono riuniti Ministri, Sottosegretari, Parlamentari e Consiglieri Regionali per una tre giorni, con al centro il Recovery Plan e il cammino delle riforme avviate dal nuovo Governo. Per Berlusconi, intervenuto telefonicamente, l'occasione per una sferzata agli alleati e alle resistenze interne al suo partito. "Il nostro compito è quindi quello di costruire un partito repubblicano, sul modello americano, nel quale il centrodestra e la destra democratica si trovino insieme per governare stabilmente il Paese. Un appello duplice, quello che rivolgo ai nostri amici del centrodestra, a Matteo Salvini e a Giorgia Meloni: dobbiamo costruire da qui al 2023 quel partito unico che rappresenti la maggioranza degli italiani e che dia stabilità al Governo del centrodestra". La più scettica al partito unico è Giorgia Meloni, da sempre contraria: avrebbe più rischi che vantaggi. Omologare tutto, sostiene la leader di Fratelli d'Italia, ci farebbe perdere più di quanto potremmo guadagnare. Matteo Salvini spinge per una federazione, una sorta di contenitore di chi ha principi, valori e obiettivi comuni. Il punto di equilibrio ancora non c'è. Sondaggi alla mano si misurano le convenienze, le strategie e le opportunità di apparentamenti più o meno stretti. È questione di ore anche la definizione del candidato per le elezioni amministrative di Milano, e per questo Salvini e Berlusconi si incontreranno prima dell'inizio della settimana parlamentare.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast