Berlusconi: come nel 94 dare voce a Italia non rappresentata

22 set 2019

Dobbiamo dare di nuovo voce, come abbiamo fatto nel '94 ad un'Italia che oggi, al di fuori di noi, non è rappresentata in politica, nell'era del sovranismo, del pauperismo, dello statalismo, del giustizialismo. Oggi come nel '94, l'Italia è quella che appare leggendo i giornali e guardando i sondaggi di opinione. All'ora sembrava non ci fosse nessuna alternativa alla sinistra post comunista che era avviata a conquistare il potere con la macchina da guerra di Occhetto. Oggi, percepiscono solo due italie contrapposte e incattivite. Quella della destra sovranista e della sinistra pauperista.

pubblicità