Berlusconi sereno ma annoiato pensa alla campagna elettorale

08 set 2020

Una lettera ai militanti di forza Italia, già questa settimana un video a metà della prossima, Silvio Berlusconi, nelle lunghe ore di isolamento al San Raffaele, pensa alla campagna elettorale e nonostante l'obbligo di riposo, vorrebbe far sentire la propria voce anche in questo momento. Venerdì potrebbe essere il giorno giusto per un messaggio scritto, per indicare la linea, ma anche e soprattutto per tranquillizzare i militanti in apprensione. Venerdì scadono anche i primi 8 giorni di terapia, finestra di tempo considerata minima ed indispensabile per valutare l'efficacia dei farmaci e dichiarare stabile il miglioramento, che c'è e continua scrive il professor Zangrillo nel bollettino quotidiano parlando di evoluzione clinica favorevole e i parametri rassicuranti. Chi ha parlato lo descrive sereno, anche se un po' annoiato, quasi zero telefonate di lavoro, solo lunghe chiacchierate con i figli, a cominciare da Marina, la primogenita, che resta asintomatica dopo il tampone positivo. Intanto si allunga la lista dei messaggi di affetto che arrivano in modo trasversale da tutto il mondo politico, dall' sms di auguri del ministro speranza a quelli di Matteo Renzi, del viceministro Sileri e alle telefonate quotidiane di Matteo Salvini, tutti preoccupati per il vecchio leader che a sua volta non smette di ripetere che tornerà quanto prima, più forte di prima.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast