Camici, Salvini, unica colpa Fontana è aver ereditato

27 lug 2020

La reazione indignata di Attilio Fontana per il tentativo di infangarlo con i miasmi dell'inchiesta sui camici Lombardi non convince Pd e movimento 5 stelle, anche se ci pensano i vertici della Lega e tutto il centrodestra a fare da scudo al governatore al suo arrivo in consiglio al Pirellone. Per il segretario della Lega, Matteo Salvini, l'indagato avrebbe un'unica colpa. Il povero governatore Fontana è stato sbattuto oggi sui giornali, Corriere in primis, perché la mamma morendo, gli ha lasciato l'eredità, la mamma, morendo, gli ha lasciato l'eredità in Svizzera, pensa te. Il gruppo dei grillini ha messo a punto una mozione di sfiducia nei confronti di Fontana che è pronta ad essere sottoscritta dalle opposizioni, ma la Consigliera regionale di Italia Viva, Patrizia Baffi, si smarca e annuncia che non la firmerà. Severo il giudizio del capo politico dei 5 stelle. Speravamo che l'era Formigoni fosse finita, invece scopriamo che in Lombardia c'è ancora un presidente di Regione di cui vergognarsi, accusa Vito Crimi, sulla vicenda dei camici la Magistratura svolgerà le proprie indagini e su questo non esprimo giudizi. Ma il fatto che il nostro governatore abbia un conto corrente con capitali scudati provenienti da un paradiso fiscale e e con questi tenti di risarcire il cognato per una presunta donazione a regione Lombardia, descrive una realtà imbarazzante e inaccettabile. Emanuele Fiano del Partito Democratico sostiene che l'onere di dimostrare la colpevolezza di un indagato spetta alla Magistratura e si augura che il governatore possa uscirne pulito, ma si interroga sull'impatto politico che la vicenda giudiziaria può comportare. Io ho delle domande politiche da fare al presidente Fontana che riguardano il rapporto fiduciario tra un eletto nelle istituzioni, tra una carica monocratica importante come il Presidente di regione e cittadini che lui amministra. A queste domande il Presidente Fontana si è per adesso, compreso oggi, ho ascoltato parola per parola il sui intervento, rifiutato di rispondere. Maria stella Gelmini, capogruppo degli azzurri alla Camera, non fa mancare il suo appoggio. Forza Italia ha sostenuto, sostiene e continuerà a sostenere Attilio Fontana, chi prova a fare politica usando la clava del giustizialismo ne uscirà inevitabilmente con le ossa rotte.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast