Casaleggio Onu, per Pd e opposizione c'è conflitto interessi

29 set 2019

All'estero il progetto Russeau è guardato con grande interesse, dovremmo esserne orgogliosi, dice Davide Casaleggio per spiegare la sua presenza alle Nazioni Unite, che però in patria ha scatenato un putiferio. Il Presidente dell'associazione che gestisce la piattaforma web su cui il Movimento 5 Stelle discute e decide, sarà martedì a New York per partecipare ad un evento sul tema della cittadinanza digitale. Evento, organizzato dal Governo Italiano attraverso la sua rappresentanza permanente all'ONU. Per le opposizioni, ma anche per il Pd è un caso di conflitto di interessi. Chi lo ha deciso, chiede il capogruppo dem in Senato, Andrea Marcucci, ricordando la multa comminata dal garante per la privacy. Una vergogna, attacca Matteo Salvini sia la Lega, sia Forza Italia aspettano chiarimenti in Parlamento. I primi arrivano dalla stessa rappresentanza diplomatica alle Nazioni Unite. Si tratta di un side event, un evento laterale. Al convegno l'Italia sarà rappresentata dal ministro dell'innovazione tecnologica Paola Pisano e Casaleggio interverrà come rappresentante della società civile. Il Movimento 5 Stelle parla di polemiche strumentali e pretestuose, ricordando una analoga partecipazione un anno fa di Romano Prodi.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.