Centrodestra tratta su amministrative. Calabria, ok Occhiuto

16 giu 2021

Tutti concordi nel parlare di un clima di grande unità ma nel centro-destra neanche quest'ultimo vertice è stato risolutivo per trovare i nomi condivisi di candidati alle amministrative di città importanti. E dunque su Milano, Bologna, Napoli, ci si aggiornerà la prossima settimana. Fumata bianca invece per la Regione Calabria, che avrà come candidato governatore il capogruppo di Forza Italia alla Camera Occhiuto, in ticket con l'attuale reggente della Regione Spirlì. "Dimostreremo che la Calabria non è una regione ingovernabile. Che la Calabria ha classe dirigente capace di rappresentare al Paese una Calabria che il Paese non si aspetta. Quindi vinceremo, mentre c'è un centro-sinistra che stenta a trovare un candidato". Soddisfatto per la scelta anche il Segretario della Lega Salvini che sul tema candidati sindaci si mostra ottimista. Altro clima sulla questione del partito unico proposto da Berlusconi. Il quale, a un certo punto, ha schiacciato l'acceleratore superando il progetto già difficile della federazione spiazzando un po' tutti. E infatti, a stretto giro, è arrivato il no del leader del Carroccio, in questo su posizioni identiche a quelle di Giorgia Meloni. Per entrambi l'identità dei loro partiti non è da mettere in discussione e quindi niente confluenze in un unico soggetto. Resta aperta la strada per una federazione con il contributo delle forze di centro-destra al governo.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast