Come funziona la legge sulla canapa legale

09 mag 2019

Matteo Salvini ha dichiarato guerra ai coffe shop all'italiana che vendono filtri per tisane, bevande energetiche, torte, ma anche bustine di marijuana legale con basso contenuto di THC, tra il due e il sei per cento. Un'attività che nel 2018 ha fatto registrare un giro d'affari di 40 milioni. Il Ministro dell'Interno, nel giorno in cui in provincia di Macerata sono stati chiusi tre punti vendita, annuncia a breve una direttiva del Viminale anti canapa libera. Il censimento segnala la presenza di 778 negozi in tutta Italia, cresciuti in fretta grazie all'interpretazione generosa di una normativa del Ministero dell'Agricoltura, nata a tutela della produzione industriale della canapa leggera. La norma non prevede la coltivazione per farne spinelli, ma l'incentivazione dell'impiego e del consumo finale di semilavorati di canapa, provenienti da filiere locali e la produzione di alimenti, cosmetici, materie prime biodegradabili e semilavorati innovativi per le industrie di diversi settori. Altra cosa è la cannabis per uso terapeutico, in Italia viene prodotta dallo stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze, la distribuzione è destinata alle farmacie, per l'allestimento di preparazioni a base di cannabis FM2, dietro presentazione di prescrizione medica non ripetibile.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.