Conte alla Camera risponde al question time

28 ott 2020

Proprio per venire incontro alle esigenze che lei diceva, abbiamo introdotto con decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri di ieri, martedì, misure di sostegno immediato ai lavoratori, alle imprese interessate alle ultime misure del Dpcm del 24 ottobre. Contiene interventi questo decreto legge di 5,4 miliardi euro in termini di indebitamento netto, tra questi vi è un contributo a fondo perduto, rivolto alle attività maggiormente colpite dalle nuove restrizioni e poi le imprese e i settori oggetto delle nuove restrizioni riceveranno un ristoro solo con la stessa procedura già utilizzata all'agenzia delle entrate, in relazione ai contributi previsti dal decreto rilancio. L'entità degli importi corrisposti varierà dal 100% al 400% di quanto previsto in precedenza con il decreto rilancio. In funzione del danno economico subito alle categorie, quali ad esempio bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, taxi, noleggio con conducente, attività ricettive, centri sportivi e cinema, teatri e altri centri ricreativi e discoteche. La platea dei beneficiari includerà anche le imprese con fatturato superiore a 5 milioni di euro, con un ristoro pari al 10% del calo del fatturato e il limite massimo di 150.000 euro. Per coloro che avevano già presentato domanda per i contributi del decreto rilancio è prevista l'erogazione automatica sul conto corrente entro il 15 novembre. Potranno richiedere nuovo ristoro con erogazione prevista entro il 15 dicembre anche le attività che non avevano richiesto i contributi del decreto rilancio e quelle con fatturato maggiore di 5 milioni di euro.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.