Conte: no a didattica a distanza, trasporti una criticità

13 ott 2020

Ecco perché non c'erano i presupposti e non ci sono attualmente i presupposti per tornare a prefigurare, ipotizzare una didattica a distanza è sicuramente una situazione critica quella, perché come è stato documentato anche nei giorni scorsi è chiaro che ci sono dei momenti in cui è pressoché inevitabile che si verificano degli affollamenti, dobbiamo evitarli, continueremo quindi a monitorare la questione, continueremo a investire per quanto è possibile per consentire ovviamente che le persone possano, che sono costrette a ricorrere a mezzi pubblici, possono farlo in condizioni di assoluta sicurezza.

pubblicità