Conte: urgente Recovery, confronto senza dogmi o paletti

18 dic 2020

È un piano che dobbiamo condividere con le maggioranza e che poi ovviamente dobbiamo approvare tutti insieme, nel confronto con tutte le parti sociali al confronto col Parlamento. Ci saranno vari step ancora per completare il piano finale; ci sarà tutta la possibilità di passare più volte al Parlamento e di avere un pieno confronto con tutti, ovviamente partendo dalle forze maggioranza. Abbiamo l'urgenza di definire questo Recovery Plan e anche su questo sono arrivate varie indicazioni dalle forze maggioranza. Ma qui credo che dobbiamo essere pronti, liberi e disponibili tutti a perfezionare sino all'ultimo minuto, sino all'ultimo secondo questo piano, nell'interesse del Paese. Non c'è nessun dogma. Il lavoro istruttorio che è stato fatto, fin qui non prefigura nessun paletto.

pubblicità
pubblicità