Coronavirus, Die Welt: polemiche per articolo contro Italia

09 apr 2020

Tutti contro Die Welt, la politica, maggioranza e opposizione compatta nel puntare il dito contro il quotidiano tedesco. Reazioni ferme al commento del giornale che invitava la cancelliera Merkel a non cedere alle richieste italiane scrivendo: "in Italia la mafia è forte e aspettano i finanziamenti a pioggia e gli italiani dovrebbero essere controllati da Bruxelles". Nel pieno dell'emergenza coronavirus la Farnesina respinge le frasi del giornale. Il ministro degli Esteri Luigi di Maio replica immediatamente: "Toni vergognosi", auspicando poi una presa di distanza da parte del governo di Berlino. "L'Italia", ha sottolineato il titolare della diplomazia italiana "piange le vittime del coronavirus, ma ha pianto e piange le vittime della mafia". Non va giù l'accostamento Covid 19 mafia neanche al leader della Lega Matteo Salvini che non nasconde la sua irritazione. "Frasi che fanno schifo" commenta invitando a sciacquarsi la bocca a Berlino a Bruxelles prima di parlare dell'Italia. Di articolo ignobile ha parlato poi la presidente di FdI Giorgia Meloni, invitando il premier Giuseppe Conte a prendere le distanze e a pretendere il rispetto. Anche da Forza Italia si è parlato di una posizione inaccettabile e numerose condanne sono arrivate da diversi esponenti del mito Cinquestelle, Leu e da Italia Viva.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast