Coronavirus, Zaia: Europa si dimostra inadeguata

24 mar 2020

L'Europa dimostra, in ogni crisi, di avere dimensione inadeguata. Pensiamo alla crisi finanziaria del 2008, con il crollo di Lehman Brothers, l'Europa arriva dopo gli Stati Uniti, la BCE arriva dopo la Federal Reserve. Pensiamo a tutta la politica dell'immigrazione, ha lasciato da sola l'Italia, questo è. L'Europa ha sempre percepito Lampedusa come confine d'Italia e non nei confini d'Europa. Oggi, c'è un'altra crisi, una grave crisi, forse la più grande crisi che sta vivendo e che abbia mai vissuto l'Europa, quella sanitaria, che si porta dietro, inevitabilmente, una crisi economica e finanziaria planetaria e ancora una volta manca la dimensione di un'Europa che dovrebbe dare il ritmo alla squadra.

pubblicità