Covid, Conte: ora serve unità, polemiche nella maggioranza

29 ott 2020

Tanti tasselli del mosaico, Governo, maggioranza e opposizione. Tanta anche le polemiche, le critiche alla gestione dell'emergenza covid, il premier Conte in Parlamento per spiegare l'impalcatura del Dpcm anticoronavirus e pronto a riferire alla Camera anche mercoledì prossimo, questa volta con un voto dell'aula, un Conte che chiede unità, in un momento difficile per il Paese. Questo, se mi permettete, è veramente il momento di restare uniti, tanto più per le sofferenze, tanto più per le sofferenze economiche, i disagi psicologici, la rabbia, l'angoscia, la preoccupazione di tantissimi nostri concittadini. Ma non mancano i malumori, nell'aula di Palazzo Madama arriva dal Pd la richiesta di una verifica di maggioranza, toni forti, che creano immediate tensioni. Lei, non altri, non gli opinionisti sui giornali. Se i singoli Ministri sono adeguati all'emergenza che stiamo vivendo, perché questo è importante, questo Governo deve andare avanti e deve avere le migliori donne e uomini che possano salvare il nostro Paese. Parole, quelle di Marcucci, non condivise, però dal resto del partito del segretario del Pd Nicola Zingaretti, che frena immediatamente ogni tentativo di mettere in discussione il Governo. l'opposizione attacca con Giorgia Meloni, che critica l'azione dell'esecutivo e con Matteo Salvini. Mentre in Italia cresce lo scontro sociale, noi abbiamo sentito in quest aula la bocciatura nei suoi confronti, non dalle opposizioni, ma dalla sua maggioranza che in un momento così delicato arriva a chiedere un rimpasto di Governo. Turbolenze nella maggioranza che vengono a galla anche sul caso Puglia, fra la chiusura di tutte le scuole, a parte quelle dell'infanzia deciso dal Presidente della regione e la dura reazione del ministro dell'istruzione, Azzolina, interviene il vicesegretario Pd Andrea Orlando su Twitter, ulteriori restrizioni nelle regioni sono previste scrive Orlando, i Ministri che criticano l'esercizio di questi poteri evidentemente non hanno letto il Dpcm o non lo condividono.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.