Crisi di governo, i possibili scenari

27 gen 2021

Conte ha due strade per tornare con terzo governo. La prima strada è quella che porta il nome dei responsabili, dei costruttori o come vogliamo chiamarli, il gruppo che si è appena costituito al Senato è di 10 senatori ed è comunque troppo esiguo per avere una maggioranza solida. L'altra strada è quella di tornare al tavolo della trattativa con Italia Viva e quindi con Matteo Renzi e in questo modo ricompattare la maggioranza con un nuovo governo. C'è un altro scenario, quello dell'attuale maggioranza. Quindi quella gialloverde, che però esprime un altro premier politico, tanti i nomi che circola in queste ore, ad esempio sul fronte Pd quello di Franceschini, oppure in casa 5 Stelle si guarda all'attuale Presidente della Camera, Roberto Fico o allo stesso e Luigi di Maio. Altro scenario è quello che ci porta alla cosiddetta maggioranza Ursula e quindi include Forza Italia che potrebbe in questo scenario sostenere un governo con una forte spinta europeista ed è appunto uno degli scenari. L'altro scenario, quello di un governo tecnico, insomma, conosciamo quali sono i nomi che circolano in questi casi: si parla ad esempio di Mario Draghi, o della presidente emerita della Consulta che è Cartabia. E poi c'è l'ultimo scenario che è quello delle elezioni anticipate, che è quello fortemente voluto da parte dell'opposizione, in particolare Matteo Salvini e Giorgia Meloni, ma che ha anche, come sappiamo, notevoli problemi dal punto di vista pratico, considerata la pandemia in corso.

pubblicità