Crisi governo, Gelmini: finite condizioni per tiranneggiare

14 gen 2021

Le criticità, le divisioni sono estremamente profonde e non è che è stato fatto un atto di liberalità, facendo dimettere le ministre, ma si è rimasti attaccati alle poltrone per troppo, tanto tempo, finché la situazione è esplosa, io ora credo che la maggioranza debba prende atto che non esiste più, che non ci sono più le condizioni per andare avanti e per tiranneggiare il Paese dentro una conflittualità, una tenzone che impedisce di affrontare i problemi veri..

pubblicità