D'Alema: no a nuove elezioni e non azzannerò Renzi

05 dic 2016

“Non è responsabile l’idea di precipitare il Paese verso nuove elezioni, senza fare quello che è obbligatorio e cioè una revisione delle leggi elettorali. Anche perché con una iniziativa francamente improvvida, Renzi ha provveduto a cambiare la legge elettorale della Camera nella presunzione che il Senato sarebbe scomparso, forse prima valeva la pena di aspettare l’opinione degli italiani. Immagino che una parte di quelli che lo hanno seguito, cercheranno di azzannarlo. Io non faccio parte di questi. Io ho combattuto una scelta sbagliata ma a viso aperto, con serenità e contrariamente a quello che ha detto lui senza rancore personale.”.

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA