Giustizia, Ddl non sarà in aula il 23 luglio. VIDEO

21 lug 2021

Per Marta Cartabia la riforma è inderogabile, ma il Movimento 5 Stelle prepara le sue contromisure, dopo il faccia a faccia tra Mario Draghi e Giuseppe Conte sul Disegno di Legge, che deve ridisegnare i tempi della Giustizia, i grillini non hanno intenzione di approvare il pacchetto a scatola chiusa e in Commissione hanno presentato un migliaio di emendamenti. Il nodo per il Movimento è la norma sulla improcedibilità, legata alla Riforma della Prescrizione. Mario Perantoni, Presidente della Commissione Giustizia della Camera, annuncia che slitterà l'approdo del provvedimento in aula per il 23 luglio, che era stato deciso dalla Conferenza dei Capigruppo. A contestare il merito del DDL Penale, c'è anche il sindacato delle toghe: la Riforma non accelera ma elimina i processi, accusa l'Associazione Nazionale Magistrati. Ma per la Guardasigilli non è tempo di retromarce: lo status quo non è un'opzione sul tavolo. Spesso in questi giorni si è detto che i processi di mafia e terrorismo andranno in fumo, non è così. A criticare il DDL, oltre ai parlamentari del Movimento 5 Stelle, ci sono gli attivisti grillini, che hanno partecipato ad un sit-in di protesta, a cui hanno preso parte anche i diversi ex Cinque Stelle e di Alternativa c'è. Enrico Letta insiste per procedere spedito in Parlamento: il PD vuole che la Riforma della Giustizia si faccia e si faccia rapidamente. Siamo convinti che prima della pausa estiva, la Camera possa licenziare e approvare la Riforma Cartabia, con gli aggiustamenti necessari. Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, che ha firmato i Referendum sulla Giustizia presentati dai Radicali e dalla Lega, si propone come Pretoriano della Riforma: sulla Giustizia pare che i Cinque Stelle cercheranno di far saltare la Legge Cartabia, presentando quasi mille emendamenti, noi lavoriamo per sostenere il Governo Draghi. Intanto su un altro provvedimento, oggetto di scontro, come il DDL Zan contro l'omotransfobia, in Senato si allontana la possibilità di licenziarlo in tempi brevi e ormai si guarda a settembre, come prossimo traguardo per riprenderne l'esame.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast