Dl semplificazioni, Conte: basta con la paura della firma

07 lug 2020

Dobbiamo fermare, ricacciare via la paura della firma. I funzionari pubblici devono essere messi in condizione di poter sbloccare lavori e opere. La responsabilità davanti alla Corte dei Conti per danno erariale per chi autorizza un'opera o un procedimento sarà limitata al solo dolo, ad un comportamento cioè malevolo intenzionale, resterà la responsabilità per colpa per le omissioni e quindi per le inerzie, per i ritardi. Questo è un incentivo ad operare correttamente. Andiamo quindi a colpire chi non fa il funzionario pubblico, che blocca o rallenta le procedure amministrative e non più il dirigente che si assume, coscienziosamente, la responsabilità di firmare per sbloccare un'opera.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.