Dpcm, scontro Governo-sindaci, in campo prefetti

19 ott 2020

Sono le chiusure, quelle possibili e quelle richieste, che fanno discutere subito dopo il varo del Dpcm che mira a contenere la diffusione dell'epidemia, con un duro botta e risposta tra il Governo e Sindaci. Il Premier lo va ripetendo da giorni, serve una strategia diversa rispetto alla chiusura totale. Se queste misure non dovessero dare degli effetti, saremmo costretti a tarare le più efficacemente da un lato, e se del caso, potremmo arrivare a lockdown circoscritti. E la possibilità, per i Sindaci, di chiudere piazze e strade in cui si rischiano assembramenti, scatena la reazione dei primi cittadini, uno scaricabarile, dicono più o meno in coro, insieme, i Governatori, al di là degli schieramenti, da Nardella a Zaia, da Fontana a Pizzarotti, rigidità rappresentate dal numero uno dell'ANCI, Decaro. La situazione si sblocca proprio dopo il confronto tra quest'ultimo, il Premier e ministro Lamorgese, verrà applicato un protocollo sperimentale che vedrà la messa in campo dei Prefetti. Non ci sottraiamo alle responsabilità, i Sindaci si assumono responsabilità tutti i giorni. È una questione legata alla correttezza istituzionale, dopodiché, io per primo, oggi, ho chiesto al Prefetto di convocare il Comitato Provinciale dell'Ordine Pubblico, allargato non solo alle Forze dell'Ordine, ma anche all'Asl. Posizioni che si fronteggiano con un Governo accusato dall'Opposizione non solo di non essere in grado di gestire la situazione, ma anche di un'assoluta mancanza di collaborazione. Il Governo arranca nell'affrontare la seconda ondata, ma continua a fare tutto da solo. Fratelli d'Italia chiede, una volta per tutte, concretezza, perché quello che abbiamo compreso sul Covid è che il virus non può essere azzerato in tempi brevi. Basta, quindi, con la logica dei lockdown e delle chiusure. Toni diversi da quelli espressi da Forza Italia, scrive Silvio Berlusconi: “Ribadiamo la nostra disponibilità a collaborare con il Governo per determinare una strategia complessiva nel contrasto al virus e nel sostegno all'economia”.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.